Primi approcci nella casa del ‘Grande Fratello 2019‘. Michael Terlizzi e Jessica Mazzoli si sono concessi una lunga chiacchierata. Il figlio di Franco, ex naufrago dell'Isola dei famosi, ha spiegato alla cantante l'idea che si è fatto di lei. Ha usato termini che generalmente vengono reputati poco carini. Tuttavia ha precisato che per lui hanno un'accezione positiva.

Le dichiarazioni di Michael Terlizzi

Michael Terlizzi ha spiegato a Jessica Mazzoli che idea si è fatto di lei. Ha detto di reputarla "stramba", dote che lui vedrebbe innata in coloro che per vivere fanno gli artisti: "Tu sei una artista e gli artisti hanno qualcosa. Tu hai qualcosa di strambo. Per me strambo è il complimento più bello del mondo, se lo facessero a me. Io purtroppo so di non esserlo perché non sono un artista, non sono un caz**. Tu, invece, sei un'artista e hai un che di strano". 

Tira in ballo Morgan e Asia Argento

Michael Terlizzi, per avvalorare la sua tesi, ha portato come esempio il fatto che Jessica Mazzoli abbia avuto una relazione (e una figlia) con il cantante Morgan: "Anche il fatto di avere avuto una storia con Morgan…se guardi il suo trascorso è sempre stato con…Asia Argento, una donna molto particolare. Tu sei una donna molto particolare, hai capito? I momenti in cui ti estranei non mi metto neanche a capirli, perché tu sei troppo illogica su queste cose, è un complimento". Proprio poche ore prima, Jessica Mazzoli aveva preso le distanze da Morgan. Le sue parole, che hanno anche suscitato il disappunto di un autore di ‘The Voice of Italy', sono state:

"Lara è stata frutto dell’amore, è stata cercata da entrambi. Aveva espresso il desiderio di diventare padre fin dall’inizio della nostra relazione. Se si è pentito, questo non gli dà il diritto di sputare cattiverie su una cosa tanto sacra. Farò in modo che mia figlia non veda mai quell’intervista. Non è vero che sono andata via portandomi via la bambina. Lui mi ha sempre negato ogni tipo di dialogo. Aveva problemi psico-fisici, date anche le sue dichiarazioni passate. Io gli ero vicina, tenevo alla sua salute, ma me ne sono andata per il bene mio e di mia figlia".