Momento di nostalgia per Jeremias Rodriguez all’Isola dei famosi 2019. Al fratello di Belén non basta la vicinanza a Soleil Sorge per sentirsi sereno, nonostante l'evidente attrazione nata tra loro già all'epoca in cui erano entrambi in Italia. Gli manca, com’è normale che sia, la famiglia rimasta in Italia. Poche ore fa si è sciolto in lacrime, ripensando a quanto potrebbe stare accadendo lontano dall’Honduras. Da concorrente del reality, infatti, non è previsto gli siano date notizie dall’esterno.

Il motivo delle lacrime di Jeremias

Jeremias, travolto dalla tristezza, ha rivelato ai compagni il motivo delle sue lacrime: “Mi manca la mia famiglia. Mi manca Santiago. Quando tornerò a casa, i grandi saranno sempre uguali mentre i piccoli crescono in fretta e cambiano. Non parlavo mai di questi miei momenti. Adesso ho imparato a lasciami andare”. A sostenerlo è stato Ghezzal che lo ha invitato a esprimere le sue emozioni liberamente, senza vergogna e senza curarsi dei giudizi eventuali del pubblico a casa: “Piangere non è un segno di debolezza. Si piange anche per gioia!”.

La situazione lasciata in Italia

Quando ha accettato di partire per l’Honduras, Jeremias ha lasciato in Italia una situazione tutt’altro che serena. Si era appena avuto notizia del breve ricovero del padre Gustavo. L’uomo sta vivendo un momento di forte stress, che lo aveva reso protagonista di un incidente a Milano. Pare fosse stato intercettato durante uno scatto di ira, documentato dal Corriere della Sera. L’argentino, furioso per motivi non meglio precisato, avrebbe lanciato alcuni oggetto dalla finestra. Una volta sull’isola, Jeremias ha fatto riferimento a questa situazione delicata. “Paolo (Brosio, ndr) mi ha detto che ha pregato per mio padre. Tutto bene, ma non è un bel periodo per lui” raccontò a Marco Maddaloni, sciogliendosi in lacrime.