Nel giorno in cui il mondo intero, oltre che l’Inghilterra, festeggia il fidanzamento ufficiale del Principe Harry con l’attrice Meghan Markle, la coppia ha rilasciato la prima intervista alla BBC in cui ripercorre la storia d’amore nata un anno e mezzo fa e culminata in una proposta di matrimonio che vedrà la sua realizzazione nella primavera del 2018. Harry e Meghan, mano nella mano, siedono di fronte alla giornalista Mishal Husain che ha chiesto loro tutto il possibile, alla ricerca di notizie e particolari sulla coppia più ammirata del mondo.

La proposta di matrimonio

Ancora emozionati, Harry e Meghan hanno raccontato la proposta di matrimonio che risale agli inizi di novembre. Di fronte a un pollo arrosto, il principe ha chiesto all’attrice di sposarlo. I due si trovavano all’interno del Nottingham Cottage, la residenza in cui convivono oggi e all’interno della quale continueranno a vivere anche una volta sposati. È Meghan la prima a ricordare quel momento:

È successo qualche settimana fa, all’inizio di questo mese, proprio qui nel nostro cottage. Era una serata normale per noi. Stavamo arrostendo il pollo. È stata una sorpresa fantastica. Tutto molto dolce, naturale e molto romantico. Lui si è inginocchiato e io gli ho risposto subito: “Posso dire sì? Posso?”. Credo di non avergli nemmeno lasciato finire la proposta.

Emozionato, Harry ha integrato il racconto della futura moglie: “Le avevo chiesto di lasciarmi finire, ma lei continuava a ripetere ‘Sì, sì,sì!’. Poi l’ho abbracciata, le ho chiesto se potevo darle l’anello e lei ha accettato. È stato un momento meraviglioso. Eravamo solo noi due e credo di essere riuscito a sorprenderla".

Il primo incontro un anno e mezzo fa

Il primo incontro tra Harry e Meghan risale allo scorso luglio. Fu un amico comune, la cui identità i due non vogliono svelare, a presentarli. Aveva intuito, a ragione, che tra loro potesse nascere qualcosa e ha fatto da cupido, organizzando una specie di appuntamento al buio che il principe ricorda ancora con il sorriso:

Ci siamo conosciuti grazie a un amico comune che ci ha presentati ma vogliamo rispettare la sua privacy, quindi diciamo solo che è stato attraverso di lui che ci siamo incontrati per la prima volta. Dopo quella prima volta, ci siamo rivisti per altri due appuntamenti a Londra all’inizio del luglio scorso. Dopo circa tre o quattro settimane sono riuscito a convincerla a venire con me in Botswana. Ci siamo accampati sotto le stelle per 5 giorni ed è stato fantastico. Lì eravamo davvero da soli ed è stato fondamentale perché riuscissimo a conoscerci davvero.

Anche Meghan racconta quanto ricorda, ripercorrendo quei primi, dolcissimi momenti: “A ripensarci oggi, credo che l’amico che ci ha presentati nutrisse dei progetti per noi (ride, ndr). E strano parlarne adesso. Io sono americana e non mi era mai capitato di soffermarmi a pensare alla famiglia reale. Solo oggi ho capito la portata dell’interesse globale che vi gravita intorno. Non sapevo molto di lui per cui, quando questo amico mi ha detto che avrebbe voluto presentarci, ho chiesto solo: ‘È carino?’. Così ci siamo incontrati per un drink e abbiamo subito deciso di vederci di nuovo”.

Il viaggio in Botswana

Sarebbe stato quel primo viaggio insieme in Botswana a dare fondamenta solide alla loro relazione. Lontani da tutto, con Harry in Africa per impegni militari, i due hanno cominciato a conoscersi meglio. Nessuno dei due sapeva nulla dell’altro. Harry non aveva mia visto Meghan in tv, né la Markle si era mai interessata alla vita privata del principe inglese. Si sono comportati solo come due ragazzi attratti l’uno dall’altra fin dal primo incontro. Il resto sarebbe arrivato da solo:

Ci siamo chiesti in che modo rivederci visto che io dovevo andare in Africa e lei stava lavorando. E abbiamo trovato il posto perfetto. Io non avevo mai sentito parlare di lei per cui, quando questo amico mi ha detto che mi avrebbe presentato Meghan Markle, gli ho chiesto di darmi qualche informazione (Meghan ride). Non avevo mai visto Suits e mai avevo sentito parlare di lei. Ero davvero sorpreso quando l’ho vista. Lei era seduta e io mi sono detto: “Bene amico, adesso cerca di colpirla”.

Meghan si dice felice del fatto di non essersi mai informata prima rispetto alla vita privata di Harry. Questo le avrebbe permesso di formarsi u giudizio della sua personalità e della sua storia libero da ogni filtro: “È stato un bene che entrambi non conoscessimo molto l’uno dell’altro. Quello che so di lui e della sua famiglia l’ho appreso parlando con lui, non dai tabloid. E viceversa. È stato un modo sano di conoscerci”. Sempre più interessati l’uno all’altra, entrambi si sarebbero sforzati al massimo per far funzionare la loro storia d’amore. Pur vivendo in due paesi con fusi orari diversi, non hanno mai trascorso più di due settimane senza vedersi come racconta il figlio di Diana:

Conoscere qualcuno che non appartiene alla tua cerchia è stato come prendere una boccata d’aria fresca. I due appuntamenti, la vacanza in mezzo al nulla: è stato incredibile. È stato difficile all’inizio perché vivevamo in due stati con fusi orari diversi. I rispettivi impegni ci lasciavano poco tempo. Ci siamo sforzati al massimo per farla funzionare, è stata una sfida ma adesso siamo qui. Meghan è diventata per me un altro membro della famiglia, di una squadra che si impegna a far fronte a ciò che ci si aspetta da essa. Quando questa donna bellissima è entrata nella mia vita è stato come se le stelle si fossero allineate. Era tutto perfetto. Insieme formiamo una squadra fantastica e non vediamo l’ora di dimostrarlo.

Per Harry, Meghan ha smesso di fare l’attrice

Per fare fronte al gravoso compito di stare vicina a uno dei membri della famiglia reale inglese, la Markle ha smesso di recitare ma lo ha fatto con gioia: “Non vedo come una rinuncia il fatto di avere messo da parte la mia carriera. Si tratta di aprire un nuovo capitolo. Sono orgogliosa di quello che ho fatto fino a oggi, ma adesso non vedo l’ora di lavorare in squadra con lui” Per il momento, però, sarebbe prematuro parlare di figli: “Bambini? Non per il momento ma spero di poter allargare la famiglia in futuro”.

L’incontro con la Regina e la famiglia reale

A dispetto delle voci circa il cattivo rapporto con Kate Middleton e di quello ancora peggiore con la Regina, Meghan rivela di averle conosciute entrambe e trovate deliziose. Sarebbe stata proprio Catherine una delle prime a insistere per incontrare la fidanzata di Harry, cosa che l’ex attrice ricorda piacevolmente:

Ho conosciuto la sua famiglia e sono stati tutti molto accoglienti, compresi i familiari di sua madre. Li ho incontrati poco per volta nel corso dell’ultimo anno e mezzo. Ho incontrato la Regina un paio di volte. È stato incredibile e non solo per il fatto di trovarmi di fronte a una monarca, ma anche perché avevo finalmente conosciuto la nonna  dell’uomo che amo. Nutro molto rispetto per lei, è una donna incredibile.

Harry si dice orgoglioso dell’accoglienza che i suoi familiari avrebbero riservato alla sua futura moglie: “È stato bellissimo presentarla alla mia famiglia. William e Catherine desideravano molto incontrarla. Kate è stata meravigliosa. Abbiamo incontrato anche mio padre un po’ di volte”. La preoccupazione, semmai, ha riguardato più i genitori di Meghan, improvvisamente travolti dall’attenzione dei media: “Credo che all’inizio i miei genitori fossero preoccupati per la tempesta mediatica che ci ha investito ma sanno anche che non sono mai stata così felice”.

L’anello disegnato dal principe

Infine, come un perfetto principe moderno, Harry racconta di essere stato proprio lui a disegnare l’anello di fidanzamento che Meghan indossa, un regalo fatto realizzare con un diamante del Botswana – per il significato simbolico che quella terra riveste per entrambi – e alcune pietre che appartenevano alla collezione privata di Lady Diana:

L’anello è in oro giallo, che è il metallo che lei preferisce. La pietra principale viene dal Botswana mentre i piccoli diamanti posti su entrambi i lati appartengono alla collezione di gioielli di mia madre. Volevamo assicurarci che lei fosse sempre con noi in questo folle viaggio. So che lei sarebbe felice per noi. Sarebbe diventata la migliore amica di Meghan. In giorni come questo mi manca averla in giro e poter condividere con lei la mia felicità ma so che è qui con noi. Starà saltando dalla gioia.

Anche Meghan ricorda con rispetto Diana, una donna che non ha mai conosciuto ma che le sembra di avere vicina grazie ai racconti di Harry e a quell’anello meraviglioso che le accomuna: “È bellissimo ed è stato lui a disegnarlo. Per me è importante che sia connesso a sua madre e che ricordi il nostro primo viaggio”.