Luigi Favoloso, ospite di Ultime dalla Casa di Emanuela Gentilin, ha chiarito alcuni aspetti rimasti inesplorati dal momento in cui è stato squalificato dal Grande Fratello 2018. L’ex compagno di Nina Moric ha intanto ammesso le sue colpe a proposito della scritta sessista che gli è costata la squalifica dal reality. Luigi si assume le responsabilità dell’accaduto, ne spiega i motivi e rivela di avere già chiesto scusa ai personaggi coinvolti:

È stata una cosa sbagliatissima e ho accettato la squalifica nel migliore dei modi perché me la sono meritata. Il mio è stato quasi come un ricatto alla produzione. Avevo detto che se non mi avessero dato le sigarette, mi sarei svegliato con quella maglietta alle 10 del mattino. Un gesto brutto e sbagliato. Mi sono scusato con la produzione, con Barbara e con le persone coinvolte in questa storia.

La riappacificazione con Nina Moric

Luigi non esclude di tornare con Nina Moric, che lo aveva lasciato a mezzo social network dopo averlo visto flirtare con Patrizia Bonetti nella Casa. Lancia, però, una velata frecciata alla sua ex: “Quello che Nina scrive dopo le 21.30-22 non lo prendo più in considerazione, so che sono orari in cui pensa molto e si lascia andare a certe considerazioni”. Esisterebbero, però, buone possibilità di tornare insieme:

Sì ci stiamo vedendo, stiamo provando a capire se ci sono i presupposti. Per me ci sono perché io sono innamorato di lei, forse più di prima, e mi auguro che tutto vada bene. Ci sono cose che la bloccano e piccole cose che bloccano me. Lunedì finisce il Grande Fratello e si torna alla normalità, avremo più tempo da dedicarci. Il matrimonio? Sono ancora convinto di quello che ho detto o mi sposo entro il 2018 o è finita. La battuta sul purosangue e i pony non era rivolta a me, mi spiace che molti abbiano frainteso. Io ero il fantino, il purosangue era lei e i pony erano le ragazze della casa.

Il bullismo contro Aida

Luigi nega di avere mai bullizzato Aida Nizar, come il pubblico sui social ha sostenuto con forza. Rivela invece di avere stretto un buon rapporto con lei fuori dalla Casa. Sarebbe l’unico ex concorrente del reality a frequentare ancora Aida, che ritiene un’amica: “Non volevo passare per vittima, io sono così, se tornassi indietro mi comporterei allo stesso modo perché sono effettivamente fatto proprio così, magari in alcune situazioni potevo evitare, ma tutte le cose che sono passate sui social network sono sbagliate. Io non ho parlato di ‘acido’ ma ghiaccio contro Aida e la cosa è stata travisata. Non l’ho detto e non l’ho fatto, ma i social mi hanno massacrato e così altre situazioni sono state strumentalizzate”. Luigi e Aida hanno fatto pace, anche perché, secondo la versione di Favoloso, sarebbe stato l’unico a difenderla in occasione della lite per il tiramisù:

Anche la frase ‘non toccarmi che mi ecciti’ che passa per volgarissima, è vera ma Aida ci ride, è contenta. Fuori le faccio le stesse battute e ci ride su. Per me non ho commesso bullismo e non mi sento coinvolto in questa storia del bullismo. Nell’episodio del tiramisù, io mi sono messo davanti al frigorifero, ho mandato tutti a fare la grigliata, le ho fatto prendere quello che voleva dal frigorifero, continuava a toccarmi e ho detto la frase. Ma se gliela faccio adesso lei è contenta. Sono io che ho dei modi di fare strani e a volte dalla mia faccia non si capisce se sto scherzando, se sono serio, se sto provocando, ma in realtà la frase ci sta. Non è sbagliata nei confronti di Aida, lei mi amava in casa.

Bobby Solo? Un’operazione commerciale

Favoloso stronca il riavvicinamento tra Bobby Solo e la figlia Veronica Satti, la cui prima parte si è consumata proprio nel corso dell’ultima puntata del reality andata in onda. Sostiene che il noto cantante abbia approfittato della momentanea notorietà della figlia per farsi pubblicità: “Non ci credo perché chi per tanto tempo abbandona la figlia non può essere sincero in un mese. Anche se non vuole strumentalizzarla andando al Grande Fratello, il padre lo fa per lanciare la canzone nuova. Ha cantato l’amore per anni, ‘da una lacrima sul viso ho capito tante cose’ e io di lacrime di Veronica ne ho viste tante, lui non ha visto niente?! Ho paura che sia un’operazione commerciale ma spero per lei di no perché so che era il suo sogno, che era al Gf per realizzarlo e le auguro di ricostruire questo rapporto perché è una persona stupenda, è eccezionale e spero di averla ancora nella mia vita”. Stronca sul nascere, invece, ogni conversazione a proposito di Patrizia Bonetti e Mariana Falace:

Non ho sedotto nessuno… non so se Patrizia ci teneva, non le ho più parlato. Gli strusciamenti all’interno della casa ci stanno e mi hanno permesso però di capire cosa mi mancasse nel rapporto con Nina. Invece Mariana per me non rappresenta assolutamente nulla, a me ha fatto comodo perché così mi sono dovuto giustificare molto meno delle cose sbagliate fatte con Patrizia. Ma per me Mariana rappresenta il nulla cosmico, è una persona che non mi interessa. Se ci sentiamo? Se mi scrive io la blocco.

Nessuna rissa a telecamere spente

Infine, Luigi nega di essere mai stato protagonista di una rissa a telecamere spente nella Casa. Fu Alberto Mezzetti a raccontare un episodio del genere, subito smentito dal diretto interessato: “Le risse nella Casa? Assolutamente no, sono tutte bestie palestrate e io sono l’unico mingherlino, 95 kg per ciascuno, ti pare che meno qualcuno? Né Simone né Alberto. La produzione lo avrebbe fatto vedere”.