Marco Predolin è stato squalificato dal Grande Fratello Vip per la bestemmia pronunciata in diretta nelle scorse ore. Come c'era da attendersi, quell'imprecazione pronunciata dal concorrente del reality gli è costata l'espulsione, annunciata nella quarta puntata serale. Lo show perde dunque un concorrente non per il voto del pubblico ma per decisione della produzione in seguito a una grave violazione delle regole. Accadde anche nella scorsa edizione con la squalifica di Clemente Russo, in quel caso per frasi giudicate sessiste contro le donne.

L'annuncio di Ilary Blasi.

Ad anticipare la notizia è stata la conduttrice Ilary Blasi nel collegamento con il Tg5, poco prima dell'inizio della trasmissione: "Sarà una serata molto intesa e tesa, ufficializzo il fatto che sarà squalificato un concorrente del Grande Fratello". La presentatrice ha inoltre precisato che il procedimento del televoto, per cui sono in nomination Daniele Bossari e Carmen Di Pietro (ecco chi sarà eliminato secondo i lettori di Fanpage.it), non sarà in alcun modo influenzato da tale squalifica. In diretta, poi, la Blasi ha fatto l'annuncio a Marco Predolin.

La bestemmia di Marco Predolin.

La bestemmia è sfuggita a Predolin durante un colloquio scherzoso con Luca Onestini e Gianluca Impastato. Il video del momento scandalo è diventato immediatamente virale sul web e molti spettatori del programma di Canale 5 hanno chiesto a gran voce la squalifica del conduttore televisivo. Su di lui, peraltro, pesano non poche polemiche emerse negli ultimi giorni, dalle accuse di omofobia per alcune dichiarazioni su Cristiano Malgioglio e riferite al mondo gay in generale.

Il rimprovero di Alfonso Signorini.

"La strada da fare è ancora lunga su certi argomenti", ha dichiarato con amarezza l'opinionista Alfonso Signorini, in riferimento a quelle frasi di Predolin ma anche ad alcune dichiarazioni non meno discutibili di Giulia De Lellis. "Lo scherzo non deve ferire nessuno, non si può nascondere che i gay sono stati ghettizzati, buttati sul "rogo" come quello di cui ha tu parlato su Malgioglio. Io lo so perché sono gay", ha proseguito Signorini.

I precedenti: le bestemmie nei reality.

Quella della blasfemia sfuggita a un concorrente sembra essere un topic di ogni reality, che puntualmente costa allo sventurato bestemmiatore la cacciata dallo stesso. Viene da chiedersi come mai inquilini e isolani non abbiano ancora imparato a contenersi, visti i precedenti di Massimo Ceccherini all'Isola dei Famosi 2006, Roberto Da Crema a La Fattoria e di svariati gieffini nella versione "nip" del programma (Mirko Sozio, Massimo Scattarella, Guido Genovesi, Daniel Mkongo).