Sara Affi Fella ha rilasciato una lunga intervista al settimanale ‘Chi', nella quale ha fatto chiarezza sullo scandalo che l'ha investita nei mesi scorsi. L'ex tronista di ‘Uomini e Donne‘ si è scusata con le persone con le quali non è stata sincera e ha invitato tutti a seppellire l'ascia di guerra, dandole la possibilità di tornare a vivere. Nel corso dell'intervista, ha lanciato anche delle accuse all'ex fidanzato Nicola Panico, che in queste ore ha replicato. Ma andiamo con ordine.

Le accuse di Sara Affi Fella

Nell'intervista rilasciata a ‘Chi', Sara Affi Fella ha rotto il silenzio sullo scandalo scoppiato a ‘Uomini e Donne', quando venne smascherata la relazione che aveva con Nicola Panico mentre era sul trono. Nel lungo sfogo, la giovane parla del malessere psicofisico che l'accaduto ha scatenato, ma lancia anche delle accuse ben precise al suo ex fidanzato:

"Più volte ho detto a Nicola che volevo lasciare il trono, ma lui mi diceva ‘Continua perché è un’opportunità’. Dovevo ascoltare me stessa, non ne ho avuto la forza anzi ne ho approfittato come se fossi ‘drogata’ della tv. Durante il trono, in silenzio, sono stata male fisicamente. Nicola lo ha raccontato e ha violato un mio dato sensibile. Ho subito un intervento grave, in quel momento lui era con me. Avevo un melanoma maligno, non c’ero con la testa. Quando ho ripreso in mano la mia vita ho capito che Nicola era un affetto fraterno. Per me era finita. Succedeva ad agosto. Dopo il trono e prima che il caos scoppiasse. Il fatto che fosse nascosto nell'armadio? Follia. Falso. Non so nemmeno come abbia potuto dire una cosa simile. Quando ha visto le foto con Vittorio Parigini ha capito che mi aveva perso e si è vendicato".

La replica dell'ex fidanzato

In questi giorni, in tanti hanno chiesto a Nicola Panico di replicare, confermando o smentendo la versione di Sara Affi Fella. L'uomo, prima di esprimersi, ha preferito leggere l'intervista integrale. In queste ore, ha messo un punto alla questione, affermando di preferire il silenzio e dicendosi stanco di combattere:

"Credo che l'indifferenza sia l'arma migliore in situazioni come questa. Ho combattuto abbastanza, anche quando non era più il caso di farlo, c'ho creduto e ho creduto ai tuoi occhi fino a pochi giorni fa, ma a quanto pare non ne è valsa la pena. A tutto questo marasma rispondo col silenzio, perché se parlo io, scateno una nuova guerra. E non ho più né la voglia, né la forza per combattere".

L'indiscrezione sulla coppia

Una fonte ha rivelato a Fanpage.it, un retroscena sul rapporto tra Sara Affi Fella e Nicola Panico. Secondo quanto dichiarato, nei mesi scorsi Sara Affi Fella avrebbe cercato il suo ex fidanzato, riallacciando i rapporti con lui pur non troncando con Vittorio Parigini: "Nicola si è fatto una grossa risata dopo avere letto che sarebbe stato lui a consigliare a Sara di restare sul trono. La verità assoluta è che hanno ripreso a vedersi da circa due mesi, benché lei non abbia mai lasciato davvero Vittorio Parigini. Ha ripreso a cercare Nicola un mese e mezzo fa e a vederlo con regolarità. Panico le avrà fatto due telefonate in tutto, per sapere come stava, preoccupato che fosse depressa. Lei lo ha chiamato almeno 500 volte. Parigini non sapeva nulla, lo ha scoperto venerdì 4 gennaio e l’ha lasciata, forse. Sara ha pianto di fronte a Nicola, raccontandogli di avere avuto problemi gravi, e lui si è sentito in colpa”.