La rinascita di Sara Affi Fella, dopo la lunga intervista di scuse rilasciata a Chi, passa anche per il ritorno su Instagram. Dopo numerosi profili fake sbocciati come funghi negli scorsi mesi, stavolta la pagina "saraaffifella20" è quella vera, come confermato anche da Gabriele Parpiglia (il giornalista che l'ha intervistata). Sara era stata costretta a chiudere il precedente account dopo il mare di critiche ricevute per l'inganno contro Uomini e Donne e la conseguente fuga degli sponsor.

Il primo post di Sara Affi Fella

Nel post che inaugura il nuovo profilo, la Affi Fella ribadisce le scuse già espresse su Chi (qui l'intervista integrale), rivolgendosi in particolare alla conduttrice di UeD Maria De Filippi, all'autrice del programma Raffaella Mennoia e alla sua scelta quando fu tronista, Luigi Mastroianni: "La parola scusa l’ho usata così tante volte che oggi non ho più scuse per dire scusa. Ma è il minimo. Scusa Maria. Scusa Raffaella. Scusa Luigi e chiedo scusa a quella ragazza a cui ho rubato l'opportunità di sognare grazie a Uomini e donne". Sara è finita nella bufera per aver continuato a frequentare segretamente il fidanzato Nicola Panico anche quando era sul Trono.

Ho tradito la fiducia di un programma dove alla base ci sono i sentimenti, l’amore. Ho tradito tutti. Ho tradito me stessa e la mia famiglia. Ringrazio il direttore di Chi Alfonso Signorini, Gabriele Parpiglia; per aver raccolto il mio sfogo. Ma da qualche parte devo ricominciare.

Problemi di salute per Sara, vittima di minacce

Nel post, Sara non nomina Nicola Panico, che dopo essere stato mollato la smascherò davanti a tutto il mondo di Uomini e Donne, accendendo la miccia dello scandalo. Una fonte anonima ha peraltro rivelato a Fanpage.it che la ragazza frequenterebbe ancora sia Nicola che Vittorio Parigini. La ex tronista non commenta e parla però dei problemi di salute degli ultimi mesi e delle minacce ricevute via web: "Ragazzi, non sto bene. Mentalmente e fisicamente. Ho azzerato Instagram per ricominciare da meno di zero. Ma ripeto: non ho ucciso nessuno. Forse ho ucciso una parte di me che non tornerà più in vita. Scrivete quello che volete. Giudicatemi. Criticatemi, sfogatevi. Ma non ammazzatemi. Ve ne prego. Ho conosciuto il cyber bullismo. Fa male. Porta dolore e distrugge il fisico e la mente".

Il nuovo intervento chirurgico

Si diceva dei problemi di salute di Sara, che ha svelato di aver sofferto di anoressia e di essere stata operata per un melanoma maligno (probabilmente si tratta dell'intervento di cui aveva parlato a luglio). Per lei, non è ancora finita: il 17 gennaio sarà sottoposta a un'altra operazione, di cui non rivela dettagli.

E tutti meritano una nuova chance per sorridere. Siate gentili. Io sono credente e credo nelle persone buone che non vivono solo per il male. Sono Sara, ho ventidue anni e voglio tornare a sorridere. Scusatemi. Ho fatto del male a molte persone. Lo so! Ho fatto del male soprattutto a me stessa. In lacrime: #ricominciodame Ps il 17 dovrò fare un altro intervento. Tifate per me. E del mio passato non parlo, perché ormai è solo passato. Il mio passato parlerà da solo e sbatterà contro il muro del silenzio. Il mio.

La parola scusa l’ho usata così tante volte che oggi non ho più scuse per dire scusa. Ma è il minimo. Scusa Maria. Scusa Raffaella. Scusa Luigi e chiedo scusa a quella ragazza a cui ho rubato l opportunità di sognare grazie a Uomini e donne. Ho tradito la fiducia di un programma dove alla base ci sono i sentimenti, l’amore. Ho tradito tutti. Ho tradito me stessa e la mia famiglia. Ringrazio il direttore di Chi Alfonso Signorini, Gabriele Parpiglia; per aver raccolto il mio sfogo. Ma da qualche parte devo ricominciare. Ragazzi, non sto bene. Mentalmente e fisicamente. Ho azzerato Instagram per ricominciare da meno di zero. Ma ripeto: non ho ucciso nessuno. Forse ho ucciso una parte di me che non tornerà più in vita. Scrivete quello che volete. Giudicatemi. Criticatemi, sfogatevi m. Ma non ammazzatemi. Ve ne prego. Ho conosciuto il cyber bullismo. Fa male. Porta dolore e distrugge il fisico e la mente. Su CHI ho raccontato tutto. E tutti meritano una nuova chance per sorridere. Siate gentili. Io sono credente e credo nelle persone buone che non vivono solo per il male. Sono Sara, ho ventidue anni e voglio tornare a sorridere. Scusatemi. Ho fatto del male a molte persone. Lo so.!Ho fatto del male soprattutto a me stessa. In lacrime: #ricominciodame ❤ Ps il 17 dovrò fare altro intervento. Tifate per me. E del mio passato non parlo, perché ormai è solo passato. Il mio passato parlerà da solo e sbatterà contro il muro del silenzio. Il mio.

A post shared by Sara Affi Fella (@saraaffifella20) on