Al ‘Grande Fratello Vip 2018‘ è stata una settimana difficile per Maurizio Battista. Il comico ha più volte dichiarato di voler lasciare la casa perché sentiva troppo la mancanza della sua compagna Alessandra Moretti: "Devo rimanere un’altra settimana con questo malessere o torno ad abbracciare la mia compagna e mia figlia? Il malessere nasce da una mancanza che pensavo grande e non sapevo gigantesca. Fare questa scelta mi pesa e mi pare pure brutto, io ci ho lasciato dei soldi anche. Però è successo anche ad altri. Non tutti reagiscono allo stesso modo. Magari quando esco mi dispero".

Maurizio Battista in lacrime riabbraccia Alessandra Moretti

Nel corso della terza puntata del ‘Grande Fratello Vip 2018', il comico ha avuto modo di riabbracciare la sua compagna dalla quale ha avuto una figlia, Anna. Alessandra Moretti lo ha incoraggiato: "Stai facendo un percorso bellissimo, mi stai stupendo. Quando tua figlia ti vede dice ‘Papà, papà' e dà un bacino. Non devi dire che vuoi andartene per lasciare spazio ai giovani, tu hai tanto da insegnare. Tu stai dimostrando la tua lealtà, stai portando avanti il cuore, questo è ciò che conta. Sta arrivando tutto. Non te ne andare, per favore fallo per me". Così, il comico ha deciso di restare.

La crisi tra loro è solo un ricordo

Insomma, sembra completamente superata la crisi che hanno vissuto solo due mesi fa. Il 22 agosto, infatti, il comico aveva comunicato su Facebook che la loro relazione era finita. Queste le sue parole: "Condivido con voi una cosa non bella, anzi bruttissima, che purtroppo fa parte della mia vita e della vita di tanti. Su Facebook abbiamo condiviso e messo in pubblico senza problemi la storia sentimentale con la signorina Alessandra Moretti, la nascita della splendida signorina Anna e tutto quello che ne è seguito. Purtroppo, per una serie di motivi, le storie finiscono e la storia con la signorina Alessandra Moretti, per vari motivi, anche per colpa mia, la mia storia con Alessandra Moretti è finita. Capita, a me è capitato molto spesso, ma che dobbiamo fare? Capita. Rimane la signorina Anna che è la cosa più bella, alla quale cercheremo di dedicare tutto quello che ci siamo dedicati noi. Un abbraccio a tutti e buon agosto, le storie cominciano e finiscono e normalmente non finiscono mai bene. Grazie di tutto, è finita pure questa, con dispiacere, un abbraccio". La crisi è ormai solo un ricordo, oggi sono più uniti che mai.