Credits: Frezza la Fata/Ipa
in foto: Credits: Frezza la Fata/Ipa

È sempre più caldo il dibattito sull'Isola dei Famosi 2018, di cui domani sera, 9 aprile, andrà in onda la semifinale in diretta di Canale 5. L'attesa è tutta sul duello Alessia Mancini-Jonathan Kashanian, entrambi in nomination. Quale dei due approderà in finale? Intanto, nelle polemiche sui nuovo scontri tra i naufraghi s'inserisce la concorrente già eliminata Cecilia Capriotti, che ha lanciato accuse ben precise su Alessia e sulla produzione del reality: a suo dire, la Mancini sarebbe più "tutelata" rispetto ai colleghi.

Capriotti contro Alessia e dalla parte di Jonathan

Cecilia ha parlato a Casa Signorini, programma web in cui i vip notoriamente non risparmiano frecciatine politicamente scorrette ai colleghi. Il conduttore Alfonso Signorini ha definito "falso" Kashanian, criticandolo per aver spifferato alcune confidenze scomode fatte dalla Mancini. La Capriotti, però, non è d'accordo:

Le frasi di Alessia riportate da Jonathan sono cose gravi. Io spero che esca Alessia. Con Alessia hanno un’attenzione in più, è oggettivo. Quando eravamo tutte e due in nomination, su di lei facevano vedere le cose più carine. Jonathan ha riportato che Alessia ha chiamato froc** Marco Ferri: è grave perché è una parola dispregiativa. Hanno fatto finta di nulla e la cosa è passata inosservata. Jonathan ha parlato quando gliel'hanno chiesto. Ha ragione, Alessia e Bianca Atzei quando non c'erano le telecamere erano lì a parlar male di tutti. Non appena arrivavano le telecamere cambiavano discorso. Jonathan avrà anche del cattivo gusto ma non è un bugiardo, non credo abbia inventato delle cose così. Alessia ha parlato male anche di Rosa.

"Ci sono scelte autoriali in base al nostro personaggio, magari non ci rendiamo conto di come veniamo rappresentati", ha osservato Filippo Nardi, "E poi Jonathan fin dal primo giorno ha raccolto informazioni, che poi ha tirato fuori quando gli è servito".

Cecilia chiarisce le frasi su Marco Ferri

La Capriotti ha confermato di essersi chiarita con Pietro Tartaglione, anch'egli presente come ospite. Il fidanzato di Rosa Perrotta non aveva gradito le esternazioni di Cecilia sui ritocchi di Rosa e ancor meno l'insinuazione che la ex tronista  avesse fatto delle avance a Marco Ferri. Infine, la naufraga si è giustificata per la ormai celebre affermazione in cui disse: "Marco è più femmina di me, si faceva fare i grattini da Jonathan. Il mio fidanzato, se uno gli fa i grattini gli tira un pugno in faccia".

Mi hanno fatta nera per quella frase, ma stavo solo scherzando. Non ho detto che Marco è gay, solo che ha un lato femminile molto accentuato. Il mio fidanzato si è arrabbiato con me perché l'ho coinvolto.

In studio, peraltro, Filippo Nardi ha confermato di aver pensato che Ferri sia gay. Paola di Benedetto ha aggiunto: "Confesso che il dubbio sull'Isola mi è venuto. Fuori, però, ho cambiato idea".