Al Grande Fratello Vip 2018, Jane Alexander ha vissuto un momento di ricordi particolarmente doloroso. Parlando con Walter Nudo e Silvia Provvedi, la conduttrice e attrice britannica naturalizzata italiana ha svelato di aver perso la sorella, morta a soli 42 anni per un tumore al seno. Jane si è abbandonata alle lacrime, confessando di provare un dolore misto a senso di colpa e rabbia.

Jane sulla sorella: Quando fece la chemio era tardi

La Alexander ha raccontato che la sorella si sottopose a una biopsia senza dire nulla a nessuno. La stessa Jane apprese della malattia solo in un secondo momento, un fatto che ancora oggi la fa sentire arrabbiata nei confronti della parente. La donna decide di isolarsi e curarsi con metodi alternativi, prima di passare alle cure tradizionali.

Lei si curava con dei metodi naturali, quando ha deciso di fare la chemio era troppo tardi. Io cercavo di fare tutto per compiacerla perché volevo che lei mi amasse tantissimo.

Jane Alexander ha perso anche il padre per il cancro

La sorella di Jane Alexander è morta nel 2007, pochi anni dopo un altro grave lutto. L'attrice ha infatti perso anche il padre, scomparso a causa di un tumore al colon. L'uomo era un doppiatore britannico: con la moglie (anch'ella doppiatrice, di nazionalità croata) e le figlie, si trasferì a Roma, dove Jane ha passato la maggior parte della sua vita.

Jane e i problemi con l'alcool

La conduttrice ed ex "cattiva" della serie "Elisa di Rivombrosa" si è spesso aperta sul suo lato più intimo in questi giorni di permanenza nella Casa. Ha svelato di aver avuto problemi di alcolismo, che ha saputo superare alcuni mesi fa. Inoltre, ha fatto una curiosa rivelazione piccante: la sua "prima volta" fu con un attore di Hollywood, il Thomas Calabro di "Melrose Place. Lo conobbe a soli 16 anni proprio grazie alla sorella, che lavorava con lui.