video suggerito
video suggerito
Grande Fratello Vip 2018

Lory Del Santo al Grande Fratello Vip 2018: “Non sarà facile, ma voglio provarci”

Ora è ufficiale: la Del Santo entrerà nella Casa, nonostante il dolore per la morte del figlio Loren, morto suicida a causa di patologia cerebrale. Lo ha lasciato intendere in un messaggio per i fan: “Meglio averci provato che vivere con il rimorso di non aver avuto il coraggio di cercare una medicina diversa”.
A cura di Valeria Morini
40 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Ormai possiamo considerare la notizia ufficiale: Lory Del Santo parteciperà al Grande Fratello Vip 2018. A confermarlo di fatto è lei stessa, con un messaggio pubblicato su Instagram che non lascia spazio a dubbi e ha il sapore di un saluto prima dell'ingresso nel reality. Dunque, dovrebbe entrare proprio nella seconda puntata di stasera, 1 ottobre. La sua partecipazione farà discutere non poco, dal momento che la Del Santo è reduce da un lutto terribile: soltanto un mese fa, perdeva il figlio Loren, morto suicida a causa di una grava malattia.

Il messaggio di Lory Del Santo ai fan

Per lei, il Grande Fratello Vip potrebbe essere una sorta di terapia. Lo aveva già dichiarato a Verissimo, nell'annunciare per la prima volta la morte di Loren. Ora, parla dell'esperienza che la attende come di una "medicina", che sente la necessità di provare: "Sto per iniziare un nuovo viaggio. Non sarà facile, ma è meglio averci provato che vivere per sempre con il rimorso di non aver avuto il coraggio di cercare una medicina diversa…".

Mediaset: Non vogliamo spettacolarizzare il suo dolore

La scelta di Lory ha già diviso il pubblico ed è destinata a suscitare enormi discussioni. C'è chi ha attaccato la decisione di fare un reality show poco dopo una perdita così grave e chi ha preferito rispettare la volontà di una madre tanto provata dal dolore (ricordiamo che Loren è il secondo figlio perso per lei, dopo il primogenito Conor morto nel '91 a 4 anni). Appare onestamente più incomprensibile la scelta di Mediaset di accogliere una persona provata da un tale lutto. Se Alfonso Signorini ha sollevato perplessità, la dirigenza ha annunciato che non ci sarà "spettacolarizzazione del dolore".

Com'è morto Loren

Loren, come ha rivelato la madre, si è tolto la vita a soli 19 anni a causa di una grave condizione chiamata "anedonia", sviluppatasi probabilmente dalla nascita ma emersa solo negli ultimi mesi: "È una malattia mentale che porta la degenerazione delle cellule cerebrali – ha spiegato la Del Santo a Verissimo – Si tratta della mancanza di desiderio nei confronti di qualsiasi cosa accada.  Da dicembre dell’anno scorso aveva cominciato ad aggravarsi. Aveva iniziato a sviluppare una doppia personalità, una personalità dissociata. Era solo dentro, non si vedeva all'esterno (…). Si possono aiutare casi di questo genere solo quando diventano evidenti. Non potevo preoccuparmi visto che non ho mai sospettato nulla. La sua vita era diventata una non vita. Si è tolto la vita per questa patologia".

40 CONDIVISIONI
683 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views