Dopo la sesta puntata del Grande Fratello Vip 2018, Silvia Provvedi è apparsa molto provata dall'incontro con Fabrizio Corona avvenuto nella Casa. A tarda notte, una volta chiusa la diretta, la Donatella è scoppiata a piangere, consolata dalla gemella Giulia. Silvia si è detta sollevata per aver chiuso per sempre con lui, nemmeno le scuse (a suo dire insufficienti) le faranno cambiare idea:

Mi sento liberata. Non riconosco la persona che ho conosciuto. Per me è una liberazione vera. Ancora ha cercato di dire che ha le sue ragioni? Pensa la follia! Lì capisco perché ci siamo lasciati. Non comprende, poi ha avuto degli scatti di rabbia. Non ho più voglia di sentirmi dire che ho sbagliato io. Io non ho sbagliato. Addirittura, gli ho detto della nonna: non si ricordava neanche che è morta! Sono riuscita a reggere il colpo anche se mi fa male vederlo così. Questa è un’altra dimostrazione di come non cambierà mai. Dopo 2 anni in cui sono stata malissimo, ancora poni l'attenzione su di te. Ho una mamma, una sorella, una nonna che hanno sentito delle porcherie in televisione, ma tu il rispetto lo conosci? Rivederlo mi ha ricordata quello che non voglio più. Ma puoi metterti a urlare, a perdere le staffe, a sbraitare? Dopo due scuse, aveva già ricominciato a dire che aveva ragione lui.

Silvia Provvedi consolata dalla gemella Giulia

Poco dopo, Giulia ha tentato di spronare una Silvia ancora in lacrime, spingendola a lasciarsi questo episodio alle spalle e a ricominciare da capo:"Va tutto bene, non devi avere sensi di colpa. Più di così non potevi fare. Hai trovato una persona che è cambiata, non è più la stessa. Sono fiera di te". Lei ha ammesso di sentirsi in colpa perché i suoi famigliari, nel vederla piangere davanti alle telecamere, potrebbero soffrire: "Ora sono felice, ho ricominciato a ridere senza di lui, ed è quello che continuerò a fare. Su questo non ci sono dubbi. Ma non sai quanto mi pesi… Vorrei piangere da sola, a casa non staranno bene a vedere queste scene. Ho dei sensi di colpa, siete stati male per me. Pensavo che mostrarmi forte fosse la cosa migliore. Quando ti arrivano dei dispiaceri così grossi l'unica cosa che puoi fare è schermare il dolore. Non l'ho fatto per la presunzione di essere forte, solo per salvarmi". Giulia, ancora una volta, le ha dato forza: "Non devi, siamo la tua famiglia e ci saremo sempre. Se la mamma ti vede piangere, sa che ti stai sfogando. Sii te stessa".

Il confronto con Fabrizio Corona

Nel corso del confronto con Corona, lui ha cercato dapprima di chiederle scusa per aver detto in passato di non averla mai amata: "Ho sbagliato, sono stato una mer**. Non volevo venire qui ma mi pento di averti detto quelle cose. Mi conosci da tre anni e sai che non faccio le cose a caso. Ero inca**ato? Sì, avevo rancore ma tu non puoi sapere perché. Non sai cos’è successo una settimana prima del momento in cui ho rilasciato quell’intervista (…) Non voglio tornare da te, voglio tornare nella tua vita che è una cosa diversa, voglio che tu sia felice". Lei, però, non è disposta a perdonarlo e gli ha chiesto di uscire definitivamente dalla sua vita: "Ti ho tirato fuori dalla mer**. Tu denigri gli altri per uscirne pulito. Devi imparare a guardarti allo specchio e a risolvere ciò che sei, devi farti aiutare e farti la tua vita. Mi hai messo in difficoltà, mi hai sbattuto fuori di casa. Non mi hai più ridato le mie cose, non mi hai fatto più entrare in casa mia”. Infine, l'ha invitato a uscire dalla Casa e a congedarsi per sempre (qui il video del confronto).