Stefano Sala teme di non trovare la fidanzata Dasha Dereviankina quando sarà finita l’avventura nella Casa del Grande Fratello Vip 2018. Vinto dal senso di colpa, il modello si è confidato con Silvia Provvedi cui ha rivelato parte dei suoi timori sul futuro. Sente che la fidanzata, dopo avere registrato l’attrazione nata tra lui e Benedetta Mazza, potrebbe definitivamente uscire dalla sua vita: “A lei penso sempre e mi chiedo come sarà dopo. È quello che mi spaventa di più. Se è cambiata, o se lo sono io, e se tra noi non dovesse più funzionare. In questo caso bisognerà prendere una decisione. Lei, conoscendola, all'80% l'ha già presa”.

I sensi di colpa di Stefano

Stefano si fa carico, com’è giusto che sia, di ogni responsabilità. Sa bene di avere ferito la sua compagna avvicinandosi a Benedetta Mazza: “Ho un grande senso di colpa nei suoi confronti anche se non è successo niente. Anche per averlo solo pensato. Visto da fuori fa male e in tre mesi possono accadere un sacco di cose”. Il modello sa già cosa le dirà quando avrà finalmente l’occasione di rivederla: “Quello che vorrei dirle è che non ha nessuna colpa. Sono io quello sbagliato che fa sempre il passo più lungo della gamba. Me ne rendo conto che probabilmente non sono la persona più adatta per fare scelte affrettate. Agisco troppo d'istinto. Ma non tradisco, non ci riuscirei”.

Dasha ha scelto di restare in silenzio

Quello che Stefano non sa è che Dasha, dopo avere risposto più volte agli attacchi subiti sui social, ha scelto di non commentare ulteriormente quanto sta accadendo nella Casa. La modella aveva già fatto sapere di ritenere inesistente l’attrazione tra Stefano e Benedetta. “In tv è tutto finto” scrisse furiosa sui social, dopo avere sentito il compagno prendere le distanze dalla Mazza in diretta tv. Nulla di tutto questo corrisponderebbe al vero: Sala è confuso e ha già spiegato che riuscirà a chiarirsi le idee solo una volta tornato alla vita reale.