Walter Nudo è stato il trionfatore nella terza edizione del Grande Fratello Vip. A 15 anni di distanza dalla vittoria nella primissima Isola dei Famosi, si è confermato il "re dei reality", capace di conquistare ancora il pubblico grazie alla sua simpatia e alla sua bonarietà. A Vanity Fair, ha regalato la prima dichiarazione dopo la vittoria e i giorni di trambusto post finale in cui sostanzialmente non ha dormito:

Non mi aspettavo di poter vincere ancora. Non ho chiuso occhio. Sono entrato al Grande Fratello Vip 3 con la consapevolezza di aver già vinto un reality. Speravo, dunque, di potermi avvicinare quanto più possibile alla finale, mi dicevo che quello sarebbe stato il traguardo. E quando, invece, mi sono voltato e ho visto il mio volto sul maxischermo non ho capito più nulla: mai avrei creduto di poter essere graziato ancora una volta. Quando, martedì, sono uscito, ho incontrato persone diverse, persone che hanno preso a dirmi quanto mi merito questa vittoria. Io, accettando il Gf, avevo lasciato ogni speranza. Invece, credo sia trasparsa la mia onestà, la sincerità che mi porto appresso. L’unico mio obiettivo era quello di portare in Casa un po’ di armonia, un po’ di amore, di tolleranza e di pazienza. Chiunque abbia fatto altrettanto meritava di vincere.

L'amicizia con Francesco Monte e Andrea Mainardi

Walter Nudo è pieno di parole generose per i suoi compagni d'avventura, due in particolare. Il primo è Andrea Mainardi, secondo classificato a sorpresa, con cui è nata una bella amicizia: "Andrea è l’inquilino, insieme a Francesco Monte, con il quale ho stretto il legame più forte. Si è aperto con me in un modo che non ha avuto eguali: mi ha raccontato cose molto intime, ci siamo riconosciuti l’uno nell’altro. Mainardi è più giovane di me, ma come ma ha preso qualche schiaffo dalla vita. Entrambi abbiamo girato, fatto gavetta, siamo caduti e ci siamo rialzati e questo ha fatto sì che tra noi si instaurasse una fratellanza sincera". Poi, ha difeso a spada tratta Francesco Monte, amatissimo dai fan ma anche oggetto di molte critiche (soprattutto per la storia con Giulia Salemi, per molti piuttosto artificiosa). Monte sarebbe stato incapace di tirare fuori il meglio di sé, perché ancora provato dal ricordo del tradimento di Cecilia Rodriguez nella Casa.

Credo invece che Monte non sia stato capito. È un ragazzo dolcissimo, tenero. Un ragazzo pieno di paure. Si è trovato costretto a vivere nella Casa in cui, un anno fa, è stato lasciato dalla donna con la quale sognava di mettere su una famiglia. Si è trovato in giro foto e ricordi. Lasciarsi andare, in questa situazione, era pressoché impossibile, e la prova sta nella Caverna. Mi spiego. Il Monte della Caverna, è sempre stato molto più rilassato e sereno del Monte della Casa. Quasi che fossero due persone diverse. Certo, ora bisogna capire cosa succederà fuori dal GF, che non è la realtà ma una sorta di surrealtà.

Il ricordo dell'Isola

Nudo ha quindi fatto un paragone con la vittoria all'Isola dei Famosi: "Quindici anni fa, i reality erano il nuovo, qualcosa cui ancora non ci si era abituati. Oggi, il mondo dei reality è profondamente cambiato e azzardare un paragone non avrebbe granché di senso. Quel che posso dire è che ciascun reality ti impedisce di scappare da te stesso. Tutti noi abbiamo dei demoni, ma se non riusciamo ad affrontarli, fuori dallo show, potremo star certi che questi si manifesteranno dentro lo show".