Francesca De André e Gennaro Lillio hanno deciso di vivere la loro passione alla luce del sole. I due concorrenti del ‘Grande Fratello 2019‘, dopo aver avuto un'accesa lite, sono riusciti a seppellire l'ascia di guerra. A fare il primo passo è stata la nipote di Faber. Dopo aver passato la mattinata a piangere e a confidarsi con Enrico Contarin, ha raggiunto Gennaro a letto. In confessionale, il gieffino ha raccontato: "Francesca è entrata nel mio letto, mi guardava, mi ha detto di volermi dare il buongiorno. È stato un bellissimo risveglio". Francesca, invece, ha dichiarato: "Ho deciso di lasciare spazio a una persona che merita spazio". Così, tra loro è scoppiato un lungo bacio carico di passione.

I dubbi di Gennaro Lillio

Negli ultimi giorni, Gennaro Lillio e Francesca De André stanno vivendo la loro passione alla luce del sole. Non si nascondono più agli occhi degli altri inquilini della casa quando si scambiano effusioni. Gennaro Lillio ha ammesso di stare bene, tuttavia non dimentica che Francesca ha una situazione in sospeso fuori dalla casa:

"Vedo che lei è più tranquilla, più sciolta. Non ha problemi a farsi vedere. È tranquilla lei e sono tranquillo anch'io. L'attrazione e la chimica sono quelle che c'erano già prima. Solo che prima era nascosta e ora è scoppiata. Nonostante io sia travolto, preso, nonostante ci sia questa forte intesa, quest'attrazione importante però io comunque sto con i piedi per terra. Ricordo che fuori da qui ha una vita, ha delle cose da chiarire e quindi io sono già sull'attenti nell'aspettarmi qualsiasi cosa. Purtroppo io non credo alle favole con il lieto fine. Guardo da lontano cosa accade e agisco di conseguenza".

La lettera di Francesca De André a Giorgio Tambellini

I concorrenti del reality sono stati invitati a scrivere una lettera a una persona che è fuori dalla casa. Francesca De André ha deciso di scrivere a Giorgio Tambellini, il fidanzato (?) che l'ha tradita. Ecco la parte della missiva che è stata resa nota. La gieffina esprime tutta la sua delusione:

"Ciao Giorgio, avrei voluto prendermi tempi e modalità diversi di scriverti ma ho questa occasione e la voglio sfruttare al meglio possibile. Quello che è successo, mi ha devastata letteralmente perché non volevo guardare in faccia la realtà di ciò che era evidentemente successo. Ho sofferto le pene dell'inferno dentro di me, sentendomi oltre che ferita, derisa e con la dignità calpestata anche da me stessa, che cercavo in ogni modo appigli per giustificarti, per poterti credere e perdonare. Come se non bastasse, non ti sei presentato chiedendomi umilmente perdono, giurandomi amore e vergognandoti di ciò che avevi fatto. Te la sei giocata nel peggiore dei modi. Ti ho chiesto più volte se ti vergognassi per ciò che avevi fatto e hai avuto il coraggio di rispondermi ‘No' più volte. Ti ho dato tutta me stessa, ti ho consegnato il mio cuore solo dopo mesi perché sai quanto mi sia difficile abbattere la diffidenza e amare incondizionatamente".