Francesca De Andrè rischia grosso. La figlia d’arte, attuale concorrente del Grande Fratello 2019, potrebbe incorrere nella squalifica già nel corso della puntata che andrà in onda oggi 14 maggio. A inchiodarla è un video che circola in rete e che mostra la giovane riferirsi a Mila usando il termine “mongoloide” in senso dispregiativo. “Fai come vuoi, basta che non lo chiedi a quella mongoloide” dice Francesca riferendosi a Mila. Quel momento ripreso dalle telecamere potrebbe costarle caro.

L’aveva già chiamata scimmia

Pochi giorni fa, nel corso dell’ennesima lite, Francesca si era già rivolta in malo modo a Mila chiamandola, tra le altre cose, “scimmia”. Quell’indicazione, anche questa utilizzata nel senso dispregiativo del termine, aveva già scatenato la reazione furiosa degli spettatori del reality show condotto da Barbara D’Urso. Sono sempre più numerosi quelli che chiedono l’espulsione di Francesca De Andrè per l’atteggiamento tenuto ai danni di Mila. Contro di lei pesa anche un’altra frase, quel “lo brucio vivo” pronunciato all’indirizzo del suo fidanzato, Giorgio Tambellini.

L’intervento di Gessica Notaro

Dopo quella frase, pronunciata proprio nel corso dell’ultima diretta del GF16, è intervenuta Gessica Notaro, ex Miss sfregiata con l’acido dall’ex compagno Edson Tavares. Dopo avere sentito pronunciare in diretta tv quella frase che rimanda alla violenza che subiscono migliaia di persone in tutto il mondo, spesso per ragioni di natura passionale, la donna diventata simbolo della lotta alla violenza sulle donne aveva chiesto che fossero presi provvedimenti: “Ho assistito ieri sera alla diretta del Grande Fratello e ho assistito alla questione di Francesca De André, mi dispiace tantissimo. Però, non posso passare sopra a quello che ha detto Francesca De André, cioè quel "Lo brucio vivo". L'avesse detto tra quattro mura, le sue mura, non avrei detto niente, ma in uno studio televisivo davanti a tante persone, io non ci posso passare. Chiedo che vengano presi provvedimenti”.