È passata solo poco più di una settimana da quando Vittorio Parigini, sfidando i detrattori di Sara Affi Fella, ha pubblicato uno scatto romantico che lo ritraeva in compagnia dell'ex tronista di ‘Uomini e Donne‘. La foto, ora cancellata, era accompagnata dai versi di un brano di GionnyScandal: "Solo te e me dall'inizio soli contro il mondo. E non me ne frega se parlano di te, solo io ti conosco in fondo, e ti raggiungerei anche giù all'inferno in mezzo a una tempesta dentro a un incendio. Solo io e te, solo te e me ormai, ormai chi se ne frega se parlano di te!". Una manciata di giorni più tardi sembra aver cambiato idea. Su Instagram, infatti, ha annunciato di aver lasciato Sara Affi Fella: "Allora ragazzi voglio precisare una cosa, la storia tra me e Sara è finita. Quindi io non c'entro più nulla. Ciao".

Atalanta – Torino: prima partita stagionale da titolare per Vittorio Parigini

Poche ore dopo aver comunicato la fine della brevissima relazione con Sara Affi Fella, Vittorio Parigini è tornato a quello che è il suo lavoro, ma anche la sua più grande passione: il calcio. Alle ore 21:00, infatti, il Torino ha incontrato in trasferta l'Atalanta. È stato un match importante per il calciatore. Quella di stasera, infatti, è stata la prima partita stagionale che lo ha visto entrare in campo fin dal primo minuto. Al 70′ è stato sostituito da Berenguer. Purtroppo non è arrivato il gol – la partita è terminata 0-0 – ma il campionato è ancora lungo.

Le accuse di Nicola Panico a Sara Affi Fella

"Voleva il calciatore di serie A": sono queste le parole pronunciate da Nicola Panico contro Sara Affi Fella, nel corso di un lungo sfogo con la redazione di ‘Uomini e Donne'. Ha confermato che durante la permanenza sul trono, la giovane era ancora fidanzata con lui. A suo dire, inoltre, Sara giustificava baci e avvicinamenti ai suoi corteggiatori come imposti dalla redazione:

"Io gioco nei dilettanti, non potevo regalarle la borsa costosissima che gli ha regalato lui ora. E lei ha finto di averla ricevuta da un'azienda. Visto che non posso farle regali da 3mila euro, sono stato messo da parte come dei calzini usati. Sono stato usato per il suo scopo, e ho capito che siete stati usati anche voi. […] Lei mi diceva che a fine trono ci saremmo sposati. Quando ha baciato Lorenzo mi ha detto che ha dovuto baciarlo per forza. Lei non voleva scegliere e mi ha detto che voi l'avete fatta scegliere per forza proponendole altri lavori".

Sara Affi Fella si scusa poi chiude il profilo Instagram

Sara Affi Fella non ha potuto fare altro che scusarsi. Ha pubblicato un breve messaggio tra le Instagram Stories: "Non esiste nessuna giustificazione e nessuna scusante. Ho sbagliato, mi assumo le conseguenze e chiedo scusa a tutti. Solo una cosa: la mia famiglia in tutto questo non c'entra assolutamente nulla". La leggerezza commessa ha portato a conseguenze non trascurabili nella sua vita professionale. Sia l'agenzia che alcuni degli sponsor, infatti, hanno preso le distanze da lei.