Gennaro Lillio le sta provando tutte pur di arrivare al cuore di Francesca De Andrè. Il concorrente del Grande Fratello 2019 l’ha eletta quale preferita della Casa fin dall’inizio, pur rispettando la storia d’amore con la figlia d’arte ha vissuto con Giorgio Tambellini fino a poco tempo fa. Adesso che tra i due è finita – Giorgio ha ammesso di avere tradito la compagna – Gennaro è tornato a farsi avanti con sempre maggiore insistenza. Poche ore fa, alla ricerca dell’ennesima leva che potesse vincere le resistenze della De Andrè, le ha fatto una proposta curiosa: “Io sono all'antica e avevo deciso di conservare la mia verginità fino al matrimonio. Ma poi negli anni il matrimonio ha perso di valore, quindi dal momento che non mi sposerò mai, è inutile che aspetti. Ho bisogno di qualcuna che mi aiuti a perdere la verginità e se tu fossi un'amica lo faresti. Ormai abbiamo confidenza, ma non devi essere violenta, perché io sono inesperto. Mi devi coccolare”.

Francesca De Andrè non cede

La De Andrè ha già chiarito di non essere disposta a cedere alla lusinghe di Gennaro. Il collega le piace e apprezza che la corteggi con tanta fedeltà, ma ha intenzione di chiarire la vicenda con Giorgio prima di decidere se considerare o meno libero il suo cuore. Il giovane, incastrato da una serie di foto, ha ammesso di avere tradito la fidanzata, deluso per averla vista troppo vicina a Gennaro. Dopo un incontro focoso nella Casa, hanno stabilito di vedersi solo una volta che il reality sarà finito.

Il tradimento di Giorgio Tambellini

È stato il settimanale Oggi a documentare la vicinanza tra Giorgio e una bella ragazza mora. A poche ore da quel momento, Fabrizia, sorella di Francesca De Andrè, ha ascoltato la confessione di Tambellini che ammetteva di avere tradito la fidanzata. La concorrente del Gf ha appreso solo lunedì scorso quanto stava accadendo fuori dalla Casa e ha avuto la possibilità di incontrare il fidanzato. “Mi hai tradito?” gli ha chiesto furiosa e quando lui ha ammesso le sue colpe, lo ha congedato: “Allora quella è la porta”.